Segnali positivi dagli Stati Uniti

Si conferma la crescita nelle vendite dei libri negli Stai Uniti.
Un segnale positivo da accogliere con speranza, se è vero che il mercato americano da sempre è premonitore delle tendenze nel vecchio continente.
Leggiamo la notizia riportando ampi stralci dell’articolo di Antonio Lolli pubblicato su GdL-online del 5 gennaio:

Secondo le stime realizzate da NDP Bookscan (…) nel 2017 le vendite di libri a volume negli Stati Uniti sono aumentate dell’1,9%, passando dai 674,1 milioni di unità del 2016 ai 687,2 milioni del 2017.
L’anno scorso è quindi continuato il trend di crescita già rilevato nel 2016 (+3,3% rispetto al 2015 secondo Nielsen Bookscan, +2,8% nei canali trade secondo l’Association of American Publishers) e che ha portato le vendite dei libri fisici ad aumentare complessivamente del 10,8% dal 2013 a oggi.

(…) I titoli per ragazzi trascinano le vendite con un +7,8% per la saggistica (59,8 milioni di copie vendute) e un +2,1% per la narrativa (181,7 milioni di copie). Positivo anche il risultato della saggistica per adulti, con un +2,9% rispetto al 2016 e 281,6 milioni di copie vendute.

(…)  il settore «Retail & Club» che comprende le librerie indipendenti, quelle di catena (ad esclusione delle catene più grandi) e gli store on line – tra cui anche Amazon – registra un aumento del numero di copie vendute, pari a circa il 3,5% (dopo il +5,0% dell’anno precedente), il settore «Mass Merchandisers», che è costituito soltanto dalle librerie di catena maggiori, come Walmart, ha subito invece un forte calo, pari al 6,7%. Nel 2016 la diminuzione di vendite nel canale era stata del 5,3% rispetto al 2015.

Per quanto riguarda i singoli formati si sono confermate le tendenze osservate l’anno precedente. Il risultato migliore è stato ottenuto dai board books – i libri illustrati cartonati per bambini – con un +11,0% rispetto al 2016 che segue il +7,43% dell’anno precedente.

Per chi è interessato alla lettura integrale dell’articolo:
www.giornaledellalibreria.it


I nostri partner: