Il Premio Acqui Storia a Solinas e Battista

solinas2

Dall’Ufficio Stampa di Neri Pozza riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Le Giurie dell’Acqui Storia, il premio italiano più importante per la saggistica e per la narrativa a sfondo storico, hanno designato i vincitori della 49esima edizione di questo riconoscimento, nato nel 1969 per onorare il ricordo della «Divisione Acqui» e i caduti di Cefalonia nel settembre 1943.
Per la sezione storico-divulgativa, la vittoria è andata ex equo a Stenio Solinas con il volume Il corsaro nero. Henry de Monfreid l’ultimo avventuriero (Neri Pozza Editore) e Pierluigi Battista con il volume Mio padre era fascista (Mondadori Editore).
Nelle motivazioni che hanno portato all’assegnazione del riconoscimento a Stenio Solinas si legge: «Con grande esprit de finesse, supportato da un’accurata indagine sui luoghi e da una nutrita bibliografia, nonché attraverso un serrato confronto con altri spiriti d’eccezione, anticonformisti e ribelli non meno di Henry, Solinas ci guida alla scoperta di un mondo e di un personaggio che sembrano usciti dalla matita di Hugo Pratt: romantici residui di un Novecento non ancora omologato dalla globalizzazione incipiente».

La cerimonia di premiazione della 49esima edizione del Premio Acqui Storia si terrà sabato 15 ottobre alle ore 17.00 presso il Teatro Ariston di Acqui Terme (Piazza Matteotti), condurrà Mauro Mazza

I nostri partner: