Erdogan chiude 30 editori indipendenti

erdogan

Riprendiamo ampi stralci di un articolo di Giulia Marangoni pubblicato su GDO-Online

Sin dal fallito colpo di stato dello scorso luglio, la Turchia è entrata in una fase drammatica di repressione della libertà di espressione e di stampa che non cenna ad arrestarsi. L’ultimo provvedimento del governo turco per ridurre al silenzio i mezzi di informazione indipendenti ha colpito l’editore Evrensel. È la trentesima casa editrice del paese a subire gli effetti della repressione in quattro mesi.

Il decreto di emergenza promulgato lo scorso 29 ottobre ha infatti portato alla chiusura di due agenzie di stampa, dieci giornali e tre periodici: la rivista d’arte «Evrensel Kültür», la testata politica «Özgürlük Dünyası» e la rivista culturale curdo-turca «Tîroj», tutti e tre pubblicati da Doğa Basın Yayın, a cui l’editore Evrensel è affiliato.
Nel chiedere all’IPA (International Publishers Association) il sostegno della comunità internazionale degli editori, Evrensel ha raccontato che alcuni ufficiali governativi, accompagnati dalle forze di polizia e da un veicolo blindato, si sono presentati alla sede delle tre testate e ne hanno imposto la chiusura. Allo stesso tempo, tutti i conti bancari e i beni della casa editrice sono stati congelati, decretando di fatto il blocco di tutte le attività dell’editore.
Nonostante tutto, Evrensel non intende rinunciare alla propria attività editoriale e a esprimere il proprio dissenso di fronte alla repressione posta in atto dal governo. Nella lettera all’IPA, l’editore scrive: «Ci opponiamo allo Stato di emergenza e a tutte le sue pratiche antidemocratiche. Vogliamo che ci sia riconosciuto il nostro diritto alla libertà di pensiero e di espressione. Il lavoro di un editore è diffondere idee e sogni; vogliamo fare il nostro lavoro liberi da ogni forma di oppressione, minaccia o pericolo».

La lettura completa dell’articolo al link
http://www.giornaledellalibreria.it/news-editori-erdogan-chiude-la-trentesima-casa-editrice-ipa-e-associazioni-editori-a-sostegno-di-evrensel-2682.html


I nostri partner: